Nuovo Paradigma

Psicologia integrativa, Relazioni consapevoli,
Salute olistica, Medicine integrate, Psicosomatica
Comunicazione assertiva e risoluzione dei conflitti
Consapevolezza, crescita personale e spiritualità

L'esigenza di un nuovo paradigma emerge quando le anomalie e i limiti del paradigma dominante sono troppi e troppo gravi per essere ignorati.

Un ristretto numero di scienziati e professionisti della salute (tra cui i fondatori di questo Istituto) avevano segnalato tali anomalie e limiti già decenni or sono ma solo adesso essi stanno affiorando alla coscienza collettiva, principalmente a causa del colossale fallimento dell’approccio biomedico ufficiale nella gestione della pandemia COVID, reso evidente dall’inefficacia dei vaccini, dai loro gravi effetti avversi e dalle devastanti conseguenze psicosociali del distanziamento sociale, delle mascherine, e dei lockdown utilizzati come misure di prevenzione. Inoltre l’autoritarismo con cui le suddette misure sanitarie sono state imposte alla popolazione ha portato alla luce le profonde collusioni tra establishment medico-scientifico, partiti politici e grandi industrie farmaceutiche, smitizzando ulteriormente quella scienza biomedica e farmacologica  che per decenni è stata ingannevolmente presentata dai media come infallibile e protesa al bene.

I limiti principali del paradigma scientifico dominante risiedono nei suoi stessi assunti fondativi – materialismo, meccanicismo e riduzionismo – che furono avanzati da Galilei e altri pionieri della scienza allo scopo di studiare il moto dei corpi celesti e degli oggetti inanimati, ma che si sono rivelati del tutto inadeguati a comprendere il funzionamento degli esseri viventi e soprattutto degli esseri umani in quanto negano l’esistenza e la rilevanza di dimensioni quali la psiche, la socialità, l’etica, la coscienza e la spiritualità, che sono proprio quelle che più distinguono l’essere umano dalle macchine e dagli animali, aprendo così la strada all’ateismo, al nichilismo, al cinismo e in ultima analisi al transumanesimo.

Noi proponiamo pertanto un nuovo paradigma, di orientamento olistico sistemico, che ammette l’esistenza e la pertinenza scientifica di tutte le suddette dimensioni e considera l’essere umano potenzialmente capace di autocoscienza e autodeterminazione e per questo responsabile e libero nelle proprie scelte. Riconosce inoltre che gli esseri viventi – e massimamente gli umani – sono dotati di innate capacità di autopoiesi, omeostasi, autodifesa e autoguarigione che li rendono del tutto diversi dagli oggetti inanimati e dai congegni meccanici o elettronici. Ne deriva una nuova concezione della salute e della malattia, del benessere e malessere psico-emozionale, delle relazioni positive e negative che si hanno con i propri simili, della consapevolezza e inconsapevolezza di sé e dello scopo della propria vita e di conseguenza si rendono necessari profondi cambiamenti teorici e metodologici nelle scienze biologiche, mediche, psicologiche e sociali e nella formazione dei ricercatori e professionisti che operano in tali ambiti.

La mission dell’Istituto è appunto di facilitare tali cambiamenti, offrendo a professionisti e ricercatori corsi di alta formazione sui contenuti e i metodi del nuovo paradigma; corsi che ancora non si trovano nelle università, perché esse sono ancora immerse nel vecchio paradigma e nel sistema di potere ad esso connesso. Rientra negli scopi dell’Istituto anche la divulgazione dei principi generali nel nuovo paradigma mediante conferenze e corsi di base aperti a tutti.

A tali fini l’Istituto si articola in 3 Scuole di Alta formazione e 1 Centro di medicine integrate, psicologia e terapie olistiche (non ancora attivo).

Struttura dell'Istituto

Ciascuna Scuola propone sia corsi di educazione continua, perfezionamento e master per professionisti del settore sia corsi di base aperti a tutti.

Il Centro di medicine integrate, psicologia e terapie olistiche – di prossima attivazione – offrirà visite e trattamenti medici, odontoiatrici e psicologici basati su un approccio olistico sistemico rivolto a stimolare le capacità di autoguarigione del corpo e della psiche nel rispetto dell’unicità e delle esigenze del paziente. Nei casi particolarmente complessi sia le diagnosi che i trattamenti verranno effettuati da una equipe interdisciplinare che lavorerà in modo coordinato (clicca per approf.)