Nuovo Paradigma

RISVEGLIARE IL BAMBINO INTERIORE

Dalla chiusura difensiva dell’infanzia alla riapertura consapevole e volontaria del proprio sentire e dell’energia vitale

Con: Enrico Cheli e Cristina Antoniazzi, Psicologi ed esperti di autoconsapevolezza e crescita personale

Data e luogo: 21-22 gennaio 2023 – Isola Vicentina (VI) – Inizio sabato 21 ore 14.30

Tutti crediamo di conoscerci e pensiamo: “Chi meglio di me può sapere chi sono!” Ma in realtà esiste una vasta area del nostro essere di cui siamo del tutto inconsapevoli e che influenza intensamente la nostra esistenza, in bene e soprattutto in male. In questo seminario lavoreremo per riportare alla coscienza quella parte di noi stessi che è divenuta inconscia a causa della carenza di amore e delle ferite affettive che abbiamo subito durante l’infanzia. Per difenderci dalla sofferenza prodotta da tali mancanze e ferite ci siamo progressivamente chiusi e allontanati dal nostro vero sé o nucleo essenziale, comportandoci esternamente in modo diverso da come ci sentiamo nel profondo. Ciò ha drasticamente ridotto la nostra spontaneità, vitalità e gioia di vivere e la nostra fiducia in noi stessi e nell’esistenza. Da bambini non potevamo fare altrimenti, ma oggi che siamo adulti possiamo riaprirci fisicamente ed emozionalmente e risvegliare così la nostra  energia vitale, spontaneità e giocosità. 

Programma

  • Perché il bambino in noi si è chiuso difensivamente e come ciò ha drasticamente ridotto la nostra vitalità e gioia di vivere
  • Esercizi e tecniche per riaprirsi al sentire fisico ed emozionale
  • Esercizi e tecniche per risvegliare la propria energia vitale, la spontaneità e la giocosità.
  • Imparare ad amarsi e accettarsi liberandosi dai sensi di colpa e dai condizionamenti familiari e culturali
  • Conciliare la vitalità del bambino interiore con la saggezza dell’adulto
  • Comunicare e interagire con i bambini interiori degli altri

Quota di partecipazione: € 140

Per ulteriori informazioni e iscrizioni inviare una email a: info@nuovoparadigma.org o telefonare al n. 3479038653